Ultime recensioni

sabato 3 marzo 2018

[Segnalazione] Nei pensieri del nemico, di Monia Scott

Cerchi emozioni forti ai confini dell’immaginazione?
Credi sia possibile penetrare la mente altrui fino a ghermire i segreti più intimi e inconfessati?
Questo racconto farà di più: arriverai a possedere la tua preda fino a vivere le sue sensazioni, i suoi sentimenti, le emozioni…

Ma fai attenzione!

Potrebbe piacerti a tal punto da lasciarla scivolare sotto la pelle. Ti entrerà nel sangue… e prima che tu te ne accorga ti avrà rubato il cuore!





Titolo: Nei pensieri del nemico
Autore: Monia Scott 
Editore: selfpublishing
Data di pubblicazione: 1 febbraio 2018
Pagine: 487
Prezzo: 0,99 €


XXIII secolo. La giovane terrestre Lilyth Wild intraprende un coraggioso viaggio nello spazio sotto mentite spoglie per cercare di aiutare il fratello, anch’egli impegnato in una rischiosa missione e cacciatosi nei guai su una base lunare del lontano sistema solare di Antares.
Arrivata a destinazione, la ragazza incontra un pericoloso quanto seducente cyborg, il nemico, il quale però intuisce fin dall’inizio che l’intrigante terrestre non è chi dice di essere.
I due personaggi vengono inesorabilmente attratti l’uno verso l’altro da un fascino misterioso finché la giovane donna, grazie a un dispositivo fornitole dal fratello, lascia che il “nemico” prenda possesso della sua mente per guidarlo in una dimensione a lui del tutto sconosciuta, dominata dai sensi, fino a fargli scoprire, insieme alla magia dell’amore, anche una scomoda verità.
La nostra eroina sembra ora indifesa e impreparata di fronte a un nemico disumano e manovrato da oscure potenze economiche. Ma il temibile cyborg non è l’unica minaccia per la giovane terrestre la quale subisce un tentativo di rapimento sventato proprio dal suo nemico. L’intento degli aggressori tuttavia rimane oscuro.
E’ a questo punto che la ragazza dovrà azzardarsi a scoprire le sue carte, costringendo il suo nemico a prendere posizione nei suoi confronti e mettendo in gioco la sua stessa vita.
In una realtà ipertecnologica dove niente è come sembra, popolata da algide androidi, inquietanti alieni e inaspettati ibridi, la protagonista, aiutata dal fratello, dovrà trovare il modo di fuggire e di tornare sulla Terra in un susseguirsi di colpi di scena e situazioni avventurose, sino all’inatteso finale…


Monia Scott, classe 1966, nasce a Milano dove si laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne all’Università degli Studi. Attualmente impiegata part-time presso una multinazionale francese, ha avuto precedenti esperienze lavorative nella correzione di bozze per una grossa casa editrice milanese e al Tribunale di Milano come Ufficiale Giudiziario. Al momento è impegnata nella traduzione dall’inglese di una nota saga di game-books il cui primo volume è stato recentemente pubblicato. Vive in Brianza con il marito e i due figli.
Il nome Monia Scott è uno pseudonimo, destinato, visto l’argomento trattato, a proteggere la privacy dell’autrice e della sua famiglia. I dati biografici sono autentici.


NOTA DELL’AUTRICE

Il mio lavoro è soprattutto una grande storia d’amore. Riprende in parte il filone erotico che negli ultimi anni sta avendo grande successo ma la vicenda narrata è di genere avventuroso con momenti d’azione e inaspettati colpi di scena. Si tratta di un romanzo diverso dal solito, dall’intreccio complesso e innovativo (due diversi punti di vista, tempi verbali discordanti con la cronologia della narrazione), che abbraccia diversi generi letterari

E’ una fiaba ambientata nel futuro, un racconto romantico che non annoia il cui esito rimane incerto fino all’ultima pagina. Questo romanzo si rivelerà un’esperienza inattesa, capace di trasportare il lettore, insieme ai protagonisti, in una dimensione sconosciuta e sensuale.
Un antieroe maledetto, pericoloso quanto affascinante, angelo caduto capace di sedurre le lettrici insieme alla protagonista e di portarle a esplorare i loro desideri più carnali e inconfessati.      Un’eroina coraggiosa e determinata disposta a tutto pur di salvare il suo grande amore.                Sullo sfondo il tema della contrapposizione tra il mondo tecnologico che ci stiamo creando e quello naturale che invece rischiamo di distruggere ma che ancora trova il modo di riaffiorare, anche solo nei nostri istinti primordiali.
Il romanzo, dedicato a un pubblico adulto, si compone di circa 110.000 parole ed è diviso in 22 capitoli, più prologo ed epilogo. 





4 commenti:

  1. La fantascienza non è nelle mie corde, ma la storia è interessante ;)

    RispondiElimina
  2. Ciao a tutti ragazzi. Sono Monia Scott, autrice di "Nei pensieri del nemico". Desidero innanzi tutto ringraziare Valentina per la bellissima segnalazione. Da parte mia ho cercato di creare, col mio romanzo, qualcosa di diverso, che abbracciasse molteplici generi letterari e sperimentasse scelte stilistiche diverse dal solito. Speravo in questo modo di incontrare i gusti di un pubblico variegato; e devo dire che probabilmente ci sono riuscita perché, con mia grande gioia e sorpresa, da parte di tanti lettori ho ricevuto recensioni lusinghiere. A questo punto non mi resta che augurare buona lettura a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per averci fatto conoscere il tuo romanzo ^-^

      Elimina

Mi fa sempre piacere sapere che siete passati di qui, con un piccolo commento o un semplice saluto.