Ultime recensioni

lunedì 5 marzo 2018

[Review] I misteri di Chalk Hill, di Susanne Goga

Buon lunedì lettori e buon inizio di settimana!
Susanne Goga, l'autrice del romanzo di cui voglio parlarvi oggi, è una famosa scrittrice di gialli e romanzi femminili a sfondo storico. Con I misteri di Chalk Hill, uscito in Italia nel 2015 per Giunti, è riuscita a fondere magistralmente entrambi i generi.




Titolo: I misteri di Chalk Hill
Autore: Susanne Goga
Editore: Giunti
Data di pubblicazione: maggio 2015
Pagine: 410
Prezzo: 12,00 € (4,99 € ebook)
Link Amazon: http://amzn.to/2t24eg8


La prima volta che Charlotte si trova davanti alla splendida tenuta di Chalk Hill, sulle verdi colline del Surrey, rimane senza fiato: l’imponente villa, sormontata da una torretta e circondata da alberi secolari, è il luogo più affascinante che abbia mai visto. Qui potrà finalmente iniziare una nuova vita, dopo aver lasciato Berlino a causa di uno scandalo che ha compromesso la sua reputazione di istitutrice. Chiamata a occuparsi della piccola Emily, Charlotte si rende subito conto che una strana atmosfera aleggia sulla casa: la quiete è quasi irreale, il papà di Emily è gelido e altezzoso, la bambina è tormentata ogni notte da terribili incubi e dice di vedere la madre, scomparsa un anno prima in circostanze misteriose. L’affetto per Emily spinge Charlotte a voler capire cosa stia succedendo a Chalk Hill, ma nessuno dei domestici osa rompere il silenzio imposto dal vedovo sulla morte di Lady Ellen. Solo con l’aiuto dell’affascinante giornalista Thomas Ashdown, Charlotte si avvicina alla verità, una verità sconvolgente, sepolta tra quelle antiche mura. Un romanzo pieno di mistero e romanticismo. Una storia che alle atmosfere di Jane Eyre unisce una suspense unica ed elettrizzante.


Charlotte vuole vivere la propria indipendenza ma, nonostante siamo alla fine dell'Ottocento, abbandonare la sua Germania per una terra straniera è una novità per quel periodo. Charlotte sta scappando da un passato doloroso, per dedicarsi a fare la governante nelle campagne del Surrey, Inghilterra.

La vista che le si presenta, quando raggiunge Chalk Hill, la sorprende: una bellissima villa immersa nel verde, sormontata da una torretta, proprio come nelle favole e proprio dove andrà ad alloggiare lei. Ma capisce subito che le viene nascosto qualcosa, i domestici sono sfuggenti, Sir Andrew, il suo titolare, è gelido ed altezzoso, la tata dei bimbi è fin troppo apprensiva verso Emily, la piccolina di 8 anni che Charlotte dovrà educare.

L'atmosfera gelida e surreale diventa ancora più inquetante quando Charlotte scopre che la bambina si sveglia di notte, dicendo vedere Lady Ellen, la madre morta un anno prima in circostanze misteriose.




Mi mancava leggere un romanzo così pieno di suspance e colpi di scena come I misteri di Chalk Hill , quel brivido che ti porta a leggere fino a tardi, chiudendo bene le porte di casa, perchè non si sa mai ^-^

La scrittura di Susanne Goga è semplice ed intrigante, ti tiene incollata alle pagine, mistero dopo mistero. La Goga è un'appassionata di Charlotte Bronte e questo si rispecchia nelle pagine del romanzo, partendo dai nomi delle due protagoniste Charlotte ed Emily, e dalla trama, molto simile a Jane Eyre, svolgendosi però una cinquantina d'anni dopo i fatti narrati nel classico.

Charlotte è una donna forte e coraggiosa, lascia la propria terra per cercare indipendenza (e non per questioni economiche) all'estero, una cosa assai rara per quell'epoca. Ma Charlotte non sarà sola nel scoprire i misteri di Chalk Hill. Proprio come Holmes e Watson (le cui avventure vengono rimandate nel romanzo), Charlotte viene affiancata da un giornalista di Londra, Tom Ashdown, per far luce su questi eventi soprannaturali. La complicità che lega i due è intensa e romantica, un vorrei ma non posso sul limite delle pagine.




I misteri di Chalk Hill è un romanzo che consiglio per la leggerezza della lettura e per la suspance che crea tra le pagine, purtroppo il mistero è assai prevedibile e non sconcertante come si spera, ma rimane un'ottima lettura.





5 commenti:

  1. Ciao! Molto curioso come libro! ^_*

    RispondiElimina
  2. Semplicemente meraviglioso <3

    RispondiElimina
  3. Grazie per averlo recensito; non lo conoscevo, ma mi segno subito il titolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un titolo davvero interessante, fai benissimmo =)

      Elimina

Mi fa sempre piacere sapere che siete passati di qui, con un piccolo commento o un semplice saluto.