lunedì 10 luglio 2017

[Review] Paper Prince, di Erin Watt

Buon lunedì lettori!
La chiacchierata di oggi riguarda il secondo capitolo della saga The Royals: Paper prince, di Erin Watt, edito Sperling&Kupfer ed uscito lo scorso 27 giugno.




Titolo: Paper prince (The Royals #2)
Autore: Erin Watt
Editore: Sperling&Kupfer
Data di pubblicazione: 27 giugno 2017
Pagine: 352
Prezzo: 17,90 €

Serie:
1. Paper Princess (recensione)
2. Paper Prince
3. Paper Palace (uscirà a settembre)


Ella Harper, diciassette anni e grinta da vendere, e i Royal, cinque fratelli ricchi, magnetici e sexy: una storia romantica e adrenalinica.

Ella non sa dire se la sua vita fosse migliore o peggiore prima che Callum Royal la trovasse. Ma una cosa è certa: da quando è piombata in casa Royal come un tornado, per lei è cambiato tutto. Scuola privata, feste e vestiti costosi. E, con la sua grinta e la sua schiettezza, è riuscita persino a vincere l'ostilità dei fratelli Royal e a conquistare il loro rispetto, e il loro cuore - in particolare quello di Reed.
Con Ella, per la prima volta dopo la morte della madre, Reed ha infatti permesso a se stesso di lasciarsi andare alle emozioni. Ma il suo mondo crolla quando, dopo una discussione, Ella scompare. Con il cuore a pezzi, e senza lasciare traccia. D'altronde è abituata a scappare e rifarsi una vita ripartendo ogni volta da zero.
Tutti incolpano Reed per quella fuga, i suoi fratelli lo odiano e, se possibile, lui si odia ancora di più. Ed è disposto a fare qualsiasi cosa pur di ritrovarla. Ma, una volta trovata, sarà in grado di riconquistare il suo cuore?


ALLERTA possibili SPOILER per chi non avesse letto ancora il primo libro (Paper Princess)!

Ella si ricorderà quella scena per molto tempo, trovare LEI nuda nel letto con Reed è difficile da togliere dalla testa. Scappa via da quella casa con tutta l'intenzione di non tornare più.
Reed, dal canto suo, è totalmente sconvolto e cercherà Ella come può, non può perderla, non può sopportare la vita senza di lei.


L'assenza di Ella ha fatto capire a tutti i Royal (compreso il padre Callum) quanto davvero ci tenessero a lei, portando una scia di distruzione e struggimento nelle loro vite.
A Reed manca il sostegno della famiglia, perchè tutti sanno che lui è il colpevole, e nella vita, come a scuola, i Royal non fanno più fronte comune, non sono più invincibili.

Ella ritornerà a casa dei Royal, perchè Callum sa come trovarla e non può proprio abbandonarla a se stessa, ma lei non sarà più quella di prima. Agguerrita e determinata, Ella non si farà mettere i piedi in testa da quelli della Astor Park, che sono sfuggiti al controllo dei Royal, e non vuole più avere nulla a che fare neanche con Reed.


“Non sai chi sono io.”
“Sì, invece. L’hai detto tu stessa… ti vedo. Vedo la tua sofferenza, la tua solitudine e il tuo orgoglio, che ti impedisce di contare su chiunque. Vedo il tuo cuore e il fatto che tu voglia salvare il mondo intero, compreso uno stronzo come me.” Gli si spezza la voce. “Ne ho piene le scatole di fare giochetti, Ella. Per me al mondo esisti solo tu e nessun’altra.”


Il duo di scrittrici che si nasconde dietro al nome di Erin Watt colpisce ancora, dalla scrittura fluida e divertente Paper Prince riprende gli avvenimenti lasciati in sospeso nel primo capitolo della serie The Royals alternando magistralmente i POV di Reed e di Ella. Mentre in Paper Princess viviamo al storia solamente dal punto di vista di Ella, con Paper Prince conosciamo finalmente i pensieri e le intenzioni del ragazzaccio che ha fatto perdere la testa ed ha spezzato il cuore alla "sorellastra".




I primi capitoli, in particolar modo, sono tutti dal punto di vista di Reed e possiamo comprendere da lui la verità su ciò che è successo nell'ultimo capitolo di Paper Princess. Scopriamo che, nonostante tutto, sotto la corazza da bad boy, Reed è un ragazzo dolce e sensibile, innamorato della ragazza che le ha rubato il cuore e che continua a mettere sempre al primo posto.
Ella è sempre la ragazza forte e determinata che abbiamo conosciuto nel primo capitolo, ed anche in amore non le manda di certo a dire!

In Paper Prince, a differenza del primo, ho amato particolarmente il personaggio di Easton. Ombroso e sensibile, il fratello di mezzo dei Royal si sente tradito dal fratello e da quella ragazza così dolce che è entrata d iirruenza nella sua vita e l'ha fatto sentire bene dopo tanto tempo, la prima che riesce a capirlo davvero e a dargli quella sicurezza e quell'affetto che gli mancava da quando ha perso la madre. Ma dopo la sparizione di Ella, Easton cambia radicalmente. Tormentato dai fantasmi del proprio passato impazzisce e perde la testa.


"Dovresti esssere preso per le palle e steso fuori a seccare." Sputa per terra vicino ai miei piedi.
"Se non trovi Ella e la riporti indietro, mi accerterò di persona che accada."
[...]
"Te ne andavi in giro come se lei non fosse niente per te. Forse tu sarai anche fatto di pietra,
ma a me Ella piace. Lei... lei andava bene per noi."


Anche questo capitolo della saga The Royals è pieno di colpi di scena e situazioni divertenti, ma non si fa mancare due enormi cliffanger finali. Dovremmo però aspettare settembre per proseguire la storia con Paper Palace.


ringrazio la CE per la copia omaggio


Chi ha letto ed amato Paper Princess non può perdersi il seguito!






Ti potrebbero interessare:


Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere sapere che siete passati di qui, con un piccolo commento o un semplice saluto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...