giovedì 2 febbraio 2017

Chi ben comincia #14 - The Wild Boy, Samantha Towle

Buon giovedì readers,
oggi vi porto alla scoperta del secondo capito della saga dei Might Storm, The Wild Boy di Samantha Towle, uscito in ebook il 31 gennaio scorso ma il cartaceo uscirà solamente il 9 febbraio.




Titolo: The Wild Boy
Autore: Samantha Towle
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 31 gennaio 2017 (cartaceo il 09 febbraio 2017)
Pagine: 320
Prezzo: 9,90 € (4,99 € ebook)
Link Amazon: http://amzn.to/2kVJOiP

La serie The Storm:
2. The Wild Boy (Wethering the Storm)
3. Taming the Storm 
3.5 The Storm



Tru Bennett, giornalista musicale, è riuscita in un’impresa impossibile: conquistare il cuore di Jake Wethers, il tipico bad boy, per giunta rockstar. Ora stanno progettando di sposarsi e di vivere insieme negli Stati Uniti. Naturalmente a Tru mancano Londra e la sua migliore amica, Simone, ma la vita con Jake a Los Angeles è fantastica. O almeno così aveva immaginato… Perché in realtà essere una coppia molto nota può comportare conseguenze pesanti: dirigenti musicali avidi, paparazzi dietro l’angolo, il passato di Jake sempre in agguato. A peggiorare il clima arriva la riluttanza di Jake ad avere figli: sarebbero solo il modo per dire addio al suo successo. Tru ama Jake più di ogni altra cosa, ma la crisi minaccia di distruggere tutto quello che hanno costruito. E se l’amore che li unisce non fosse sufficiente?


Tru
Capitolo 1 
Spostandomi gli occhiali sulla testa, giro il viso verso il sole ancora caldo del tardo pomeriggio. Lascio ciondolare la gamba dalla sdraio e infilo le dita dei piedi sotto la sabbia bianca. Jake è sulla sedia accanto, la sua mano nella mia, le dita intrecciate, e parla al telefono con Stuart.
"Da' loro di fare il lavoro per cui li pago. E se hanno dei problemi, fai presente che li posso sempre rimpiazzare. Lo so. Teste di cazzo... Ah, ti ricordi quella cosa che ti avevo chiesto di fare...  L'hai fatta? Bene, grazie".
Con un sospiro, chiude la telefonata e lancia il suo iPhone sul tavolino.
"Tutto bene?", gli domando, girandomi a guardarlo.
Dio, è stupendo. Non so se mi abituerò mai alla sua bellezza mozzafiato. E qui è ancora più attraente, con la pelle abbronzata e le lentiggini sul naso più evidenti. Ha un aspetto appetitoso.
"Hmm? Si, tutto a posto", risponde un po'
 distratto. "Solo gente che non fa il lavoro per cui è pagata".
"Ne vuoi parlare?"
"No". Si porta la mia mano alla bocca e mi sfiora le nocche con le labbra, lasciando un bacio sull'anello. "Ci sono un sacco di cose che voglio fare con te mentre siamo qui, Tru, e parlare non è una di quelle".







Ti potrebbero interessare:


Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere sapere che siete passati di qui, con un piccolo commento o un semplice saluto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...