Ultime recensioni

lunedì 23 aprile 2018

[Review] Caraval, di Stephanie Garber

Buon lunedì lettori e buon inizio settimana!
Oggi voglio portarvi la recensione di una lettura fantasy che ho amato tantissimo e divorato in soli due giorni: vi parlo di Caraval di Stephanie Garber, il cui seguito Legendary uscirà a fine maggio in lingua originale.




Titolo: Caraval
Autore: Stephanie Garber
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 2 novembre 2017
Pagine: 432
Prezzo: 18,00 € (9,99 € ebook)
Link Amazon: https://amzn.to/2K5aV7V

Serie:
1. Caraval
2. Legendary (a maggio in America)


Il mondo, per Rossella Dragna, ha sempre avuto i confini della minuscola isola dove vive insieme alla sorella Tella e al potente, crudele padre. Se ha sopportato questi anni di forzato esilio è stato grazie al sogno di partecipare a Caraval, uno spettacolo itinerante misterioso quanto leggendario in cui il pubblico partecipa attivamente; purtroppo, l’imminente, combinato matrimonio a cui il padre la sta costringendo significa la rinuncia anche a quella possibilità di fuga.
E invece Rossella riceve il tanto desiderato invito, e con l’aiuto di un misterioso marinaio, insieme a Tella fugge dall’isola e dal suo destino... Appena arrivate a Caraval, però, Tella viene rapita da Legend, il direttore dello spettacolo che nessuno ha mai incontrato: Rossella scopre in fretta che l’edizione di Caraval che sta per iniziare ruota tutta intorno alla sorella, e che ritrovarla è lo scopo ultimo del gioco, non solo suo, ma di tutti i fortunati partecipanti.
Tutto ciò che accade in Caraval sono solo trucchi ed illusioni, questo ha sempre sentito dire Rossella. Eppure, sogno e veglia iniziano a confondersi e negare la magia diventa impossibile. Ma che sia realtà o finzione poco conta: Rossella ha cinque notti per ritrovare Tella, e intanto deve evitare di innescare un pericoloso effetto domino che la porterebbe a perdere Tella per sempre...




"Ognuno ha il potere di cambiare il proprio destino se ha abbastanza coraggio da lottare per quello che desidera più di ogni altra cosa"


La vita delle sorelle Dragna non è delle più felici: da quando hanno perso la madre, Rossella e Tella vivono costantemente le angherie del padre, governatore di Trisda, sempre più crudele e violento nei loro confronti, le punisce per qualsiasi cosa facessero che a lui creava problemi o non piaceva, esiliandole da tutti sulla loro isola, che con il passare del tempo è diventata anche la loro prigione.

Ma Rossella e Tella non perdono le speranze e sperano un giorno riuscire ad ingannare il padre, scappare dall'isola e partecipare finalmente a Caraval, il misterioso spettacolo itinerante e magico che si svolge solamente una volta l'anno in un luogo misterioso.
Dopo diverse lettere, Rossella finalmente riceve l'invito ufficiale di Mastro Legend, il magico inventore di Caraval, ma molti saranno i dubbi nella testa di Rossella, anche in vista dell'imminente matrimonio combitato con un conte mai visto a cui il padre però tiene tantissimo.

Naturalmente ci penserà Tella ad influenzare e convincere la sorella ed insieme ad un marinaio conosciuto qualche giorno prima si dirigeranno verso la misteriosa isola privata di Legend per partecipare a Caraval. Ma la sparizione misteriosa di Tella farà iniziare ufficialmente il gioco, perchè lo scopo dell'intera edizione di quell'anno sarà proprio ritrovare Tella, non solo per la sorella ma per tutti i partecipanti di questa strana caccia al tesoro.
Tra trucchi ed illusioni, tra misteri ed inganni, Rossella parteciperà a Caraval, il misterioso gioco a cui sempre sognato di partecipare ma che non vedrà l'occasione di fuggire!


"Qualsiasi cosa tu abbia sentito raccontare di Caraval non è paragonabile alla realtà.E' molto più di un semplice gioco o di uno spettacolo.E' quanto di più vicino alla magia esista a questo mondo."


Rossella, la protagonista, è quanto più di diverso possa esserci da Tella, la sorella. Rossella è una ragazza tranquilla, dolce, altruista, il cui pensiero costante è proteggere la sorella dal mondo esterno e dal padre. Tella invece è molto più audace e impulsiva, che sogna più di ogni altro la libertà. Entrambe però si vogliono un bene dell'anima e darebbe la vita per l'altra.
Oltre a Rossella, che a differenza di Tella ho trovato molto più simile a me, mi è piaciuto molto anche il personaggio di Julian, il marinaio misterioso, affascinante ed enigmatico, che si rivelerà davvero un mistero durante il gioco.




Lo stile dell'autrice è in grado di intrappolare il lettore e prenderlo a sè, ingannandolo ed illudendolo come la protagonista, rendendo il continuo della lettura necessario, vitale e noi affamati ed agguerriti lettori del romanzo. Dopo un'inizio un po' lento ma necessario per farci capire la vera necessità delle ragazze Dragna di scappare dalla loro isola, il ritmo è calzante ed adrenalinico. L'ambientazione creata dall'autrice è unica, strana, a tratti oscura, in cui niente è come sembra, dove non si capisce distingue la realtà dalla finzione.

Ho divorato Caraval in due giorni, un fantasy davvero molto originale e non vedo l'ora di leggere Legendary, il secondo capitolo di questa duologia. Qui ci ritroveremo sempre a Caraval, ma nei panni di Tella e scopriremo di un accordo misterioso che ha fatto e che metterà in pericolo la sua vita e non solo.









Ti potrebbero interessare:


4 commenti:

  1. A me purtroppo non è piaciuto molto.. ci ho messo due settimane per terminare la lettura. Spero nel secondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma no, mi spiace, a me ha preso un sacco *-* non vedo l'ora di leggere il seguito!

      Elimina
  2. Molto intrigante questa storia anche se mi sembra assai confusionaria... cmq son curiosa di leggerlo :D

    RispondiElimina
  3. Penso che lo leggerò questo mese... 😍😍

    RispondiElimina

Mi fa sempre piacere sapere che siete passati di qui, con un piccolo commento o un semplice saluto.