giovedì 17 marzo 2016

[Review] Firebird - la caccia, di Claudia Gray

Buongiorno dolcezze,
oggi vi parlo di un libro acquistato a settembre dell'anno scorso ma che solo ultimamente sono riuscita a prendere in mano. Firebird, la caccia, di Claudia Gray, tratta temi che mi hanno affascinato e incollato alle pagine. Un misto di misteri, inganni e magia tutto condito dalla teoria del multiverso.




Marguerite Caine è cresciuta respirando intorno a sé le teorie scientifiche più all'avanguardia. I suoi genitori, infatti, sono due famosi scienziati che sono riusciti a realizzare la macchina più stupefacente di tutti i tempi: il Firebird. Si tratta di un congegno che permette di viaggiare in dimensioni parallele, basandosi sulla teoria che esistono infiniti universi, che sono poi quelli delle possibilità. Ciò che non è stato in questo mondo si è certamente realizzato in uno degli altri. Il padre di Marguerite, però, è misteriosamente scomparso. Sembra che a ucciderlo sia stato Paul, uno degli assistenti, che è poi fuggito impunito in un'altra dimensione, portando via con sé tutti i dati relativi al Firebird. Marguerite si lancia alla ricerca del padre e grazie a Theo, uno studente di fisica che l'aiuta nell'impresa, riesce a ingaggiare una caccia all'uomo pluri-dimensionale, tra una Londra del futuro, una Russia ai tempi dello Zar e un mondo sottomarino...
Le vite sono mille. Mille le possibilità. Ma il destino è uno soltanto.



Il romanzo inizia in media-res, catapultandoci nel primo viaggio interdimensionale di Marguerite Caine, una ragazza come tante, dolce ed intraprendente, con due genitori geni della fisica, due affascinanti collaboratori che girano per casa e una mente super creativa.
Grazie ai diversi flashback presenti nel romanzo, con cui l'autrice ci descrive il passato e la vita della protagonista, scopriamo che Marguerite ha intrapreso una vera e propria "caccia all'uomo" verso Paul, il "preferito" da i coniugi Caine, trattato quasi come un figlio, che però, inspiegabilmente, ha tradito la fiducia di tutti uccidendo il suo mentore. Così Marguerite e Theo, l'altro giovane e affascinante scienziato, intraprendono un viaggio interdimensionale alla ricerca di Paul, l'assassino.



"E anche in questo momento, mentre lo guardo, non vedo l'assassino di mio padre. Vedo soltanto il Paul che ho sempre conosciuto".



I viaggi interdimensionali sono una prerogativa dei Caine, che sono riusciti a creare il particolarissimo Firebird, il congegno che permette di viaggiare tra dimensioni parallele, trasportando la propria entità (mentale) nel corpo della "persona stessa" ma in un altra dimensione, proprio grazie alla teoria del multiverso, dove esistono infiniti universi paralleli quante sono le possibilità che possiamo creare.
La caccia a Paul avrà luogo in diverse dimensioni: troviamo una Londra super tecnologica, dove è consuetudine parlare attraverso le immagini olografiche, finiamo in una Russia ferma al tempo dello Zar, dove le vite di Marguerite, Theo e Paul si intrecceranno in un groviglio di emozioni e sentimenti, ed un mondo sottomarino, dove i genitori di Marguerite sono diventati oceanografi, ed è proprio qui che avverrà la svolta finale.




La curiosità che mi assaliva, nel voler leggere questo romanzo, erano proprio i "salti" dimensionali, ero curiosa di quanto poteva andare in là la fantasia dell'autrice. E su questo punto non ho nulla da ribattere, mi è piaciuto molto come i protagonisti sono riusciti a catapultarsi in questi universi paralleli, alcuni simili, alti totalmente distanti dalla realtà, dove però il sentimento, l'amore vero, era sempre presente.

La caccia all'uomo ha aumentato la suspance, il mistero ed ha creato la voglia di continuare la lettura, ma è stata la storia d'amore, quella che si incontra verso metà del romanzo, che mi ha tenuto con il fiato sospeso. E' una storia d'amore che va oltre la dimensione spazio/tempo, è qualcosa di assolutamente romantico ed incantevole, ed è stata una lettura perfetta nel mese di San Valentino. *-*

Non ho mai letto niente dell'autrice, ma il suo modo di scrivere, le rivelazioni inserite al punto giusto, specialmente riguardo ai tre protagonisti, mi fanno ben sperare per questa serie. Trovo sia un romanzo originale nel suo genere, con un misto di fantascienza, romanzo rosa e commedia, dove la scena romantica non prevale su tutta la storia, ma rimane in linea con essa.

La copertina, molto simile all'originale, mi ha incuriosito ed incantato. Grazie a lei questo libro ha un posto nella mia libreria!

Incrociamo le dita affinchè la HarperCollins (ex Harlequin Mondadori) porti in Italia tutta la serie!


DATI TECNICI

Titolo: Firebird - la caccia
Autore: Claudia Gray
Casa Editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 332
Data di pubblicazione: 08 settembre 2015
Prezzo: 16,00 € (ebook 8,99 €)
Link Amazon: http://amzn.to/2kokowK




Ti potrebbero interessare:

Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere sapere che siete passati di qui, con un piccolo commento o un semplice saluto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...