lunedì 14 dicembre 2015

Il profumo dell'arte, collaborazione tra LUSH e GAM di Torino

Lush e GAM presentano
“Il profumo dell’arte”
Tour e workshop multisensoriale


Dopo la Tate Britain di Londra, Gorilla Perfume arriva alla Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino. 


Martedì 1 dicembre sono stata invitata dalla Lush a partecipare ad un percorso di scoperta olfattiva durante il quale la pittura di Monet incontra l’arte dei Gorilla Perfume di Lush. 

credits: Sabina Arena

Lush, infatti, in collaborazione con la Fondazione Torino Musei, organizza alla GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino il primo di una serie di appuntamenti alla scoperta di aromi e profumi.


Si tratta di percorso multisensoriale, dove la pittura si fonde all’arte della profumeria, grazie all’incontro dell’opera artistica di Monet con i Gorilla Perfume, la ricercata collezione di profumi Lush.
In occasione dell’allestimento della mostra “Monet. Dalle collezioni del Musée D’Orsay” alla GAM di Torino, Lush presenta la propria collezione di profumi Gorilla Perfume, offrendo un esclusivo workshop olfattivo volto a guidare i visitatori della mostra alla scoperta dell’arte della creazione del profumo. Partendo dalle opere di Monet e dalla suggestione che esse creano negli spettatori non solo attraverso la vista, ma anche attraverso gli altri sensi, le fragranze originali e sensuali dei Gorilla Perfume saranno abbinate a diverse opere dell’artista, dando origine a un suggestivo ed esclusivo percorso di visita della mostra.

credits: Sabina Arena



Il percorso all’interno della mostra ha visto protagoniste diverse fragranze Lush, che abbiamo scoperto (o riscoperto) grazie ad un ventaglietto, dove veniva rappresentato un quadro Monet "profumato" dalla fragranza Lush: dal celebre Autoritratto, abbinato alla fragranza maschile Dear John capace di evocare i profumi di una giacca maschile, a Gli scogli di Belle-Ile, abbinato a Dirty un profumo dalle note tonificanti di menta, timo e dragoncello e dal carattere pulito e verde che ricorda il profumo del mare e dell’oceano, fino ad arrivare a Blanche Hoschédé Bambina, accompagnato dal dolce e delicato profumo di rosa sprigionato da Imogen Rose (che adoro). Un percorso che vi guiderà alla scoperta dei profumi Lush e delle loro caratteristiche, collegandoli alla rispettiva opera d’arte di Monet.

A conclusione del percorso di visita, ci ha accolti un simpaticissimo mastro profumiere dei Gorilla Perfume, giunto direttamente da Londra, che ci ha raccontato come nasce un profumo e ci ha incoraggiato ed aiutato a realizzarne uno nostro, lavorando con gli olii essenziali caratteristici delle fragranze Lush.

credits: Sabina Arena


credits: Sabina Arena


il mio profumo *-*


Se questo post vi ha incuriosito e siete affascinati dai profumi e dai bellissimi quadri di Monet, il prossimo incontro si terrà venerdì 8 gennaio 2016 alle ore 17.00, non fatevi sfuggire questa splendida occasione.








6 commenti:

  1. Magari poterci andare! L'idea è davvero bellissima e penso che vivere questa esperienza sia meraviglioso!

    P.S. non ho ricevuto risposta alla mail che ti ho inviato, ho paura che possa essere finita in "Spam" :(

    RispondiElimina
  2. Troppo lontana per partecipare altrimenti piacerebbe anche a me vivere un'esperienza del genere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi spiace, spero la ripropongano anche in altre città =)

      Elimina

Mi fa sempre piacere sapere che siete passati di qui, con un piccolo commento o un semplice saluto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...