lunedì 22 febbraio 2016

[Review] Non vorrei però ti amo di Noelle August

Buongiorno booklovers,
oggi vi propongo una lettura frizzante, ironica ma allo stesso tempo romantica e sensuale!
Vi parlo di Non vorrei però ti amo di Noelle August uscito nelle librerie per San Valentino, l'11 febbraio per l'esattezza, ed edito dalla Fabbri Editori.



Quando Mia si sveglia nel letto di un perfetto sconosciuto è ancora annebbiata dall’alcol e non riesce a ricordare nulla della notte appena trascorsa. Ma oltre a ignorare tutto di Ethan, il ragazzo che dorme al suo fianco, e delle ultime ore passate con lui, non sa che il taxi che condivideranno quella mattina li accompagnerà incredibilmente nello stesso luogo: la sede di un sito di incontri, Boomerang, dove entrambi stanno per iniziare uno stage. Dopo la presunta notte di passione, quella che avrebbe potuto trasformarsi in una bella storia d’amore rischia di morire sul nascere: Mia e Ethan, oltre a trovarsi in diretta competizione per attirare le attenzioni dei capi e ottenere l’unico posto di lavoro disponibile alla fine dell’estate, scopriranno a proprie spese che l’azienda ha una politica molto rigorosa e vieta qualsiasi genere di relazione tra i suoi dipendenti.
Riusciranno i due ragazzi – affamati di successo ma forse anche desiderosi di innamorarsi davvero – a rimanere concentrati sul loro futuro, oppure la passione li trascinerà sotto quelle lenzuola dove tutto è cominciato?


Ero partita con i migliori propositi per questo romanzo, me lo avevano descritto come una storia sexy, buffa, che si svolge tra le lenzuola e, inaspettatamente, tra le scrivanie di una e-company di successo. Assolutamente non si sbagliavano, mi sono divertita a leggere gli aneddoti di due ragazzi di 21 anni, alle prese con la prima esperienza lavorativa negli uffici di Boomerang, un'azienda di successo che si occupa di sviluppare un sito d'incontri online. L'amore a prima vista che nasce tra i due non può essere coltivato come piace a loro, una delle regole fondamentali dell'ufficio, infatti, è quella di non avere relazioni tra colleghi. E per complicare ulteriormente le cose, in quanto stagisti per un posto nell'ufficio marketing, è stato loro affidato il compito di iscriversi al sito di incontri dell'azienda e provare in prima persona i servizi che vengono offerti ai clienti.


"Il mio primo giorno di stage comincia fra cinquantotto minuti esatti. E non ho la più pallida idea di dove sono, né di dove sia finita la mia biancheria."


Tra le incomprensioni fra i protagonisti, le sfide che ogni giorno si lanciano a vicenda, tra i mille dubbi che si insinuano nelle loro teste, se continuare o meno il lavoro proposto (perchè, per entrambi, non è il lavoro dei sogni). il ritmo diventa sempre più incalzante ed attivo, per poi rallentare, verso 3/4 del romanzo. I dubbi di Mia e di Ethan, le loro insicurezze ed il loro amore che sembra non corrisposto, si fanno sempre più pesanti e rallentano il romanzo, fino a sfociare in quello che, a mio parere, è stato un finale  un po' scontato.



L'idea principale di questo libro mi è piaciuta parecchio. Ambientare una storia d'amore tra due colleghi/rivali di un sito di incontri online era irriverente ed assurdo al tempo stesso. Abbiamo a che fare con due ragazzi così simili, che arrivano da una storia finita male (e qui si ringraziano le autrici per non aver inserito drammi a titolo gratuito) e che vogliono solo divertirsi e ricominciare, peccato che... si innamorano!
Le loro peripezie coinvolgono tutti: dall'arcigna e serissima segretaria del boss di Boomerang Cookie, al superirriverente e simpaticissimo assistente Paolo, dalla mamma di Mia, fotografa di successo, all'ex fidanzata di Ethan, che ritorna recidiva ed ancora innamorata di lui.

Con molto tatto e delicatezza è stata trattata una piaga che a me tocca in prima persona. Mia ha una dolcissima e tenerissima nonna malata di Alzheimer, che alterna stati di coscienza a stati dove il passato è sempre presente. L'amore della nipote è infinito ed i passaggi, come quello che vi lascio qui sotto, sono molto toccanti:

"Mi prendo la testa tra le mani e arrivano le lacrime. Non tante. La barca su cui è la nonna mi sembra sempre più lontana, e lei solo un puntino nell'orizzonte grigio."




La particolarità di questo romanzo, inoltre, è la suddivisione in 57 capitoli, dove la voce narrante è alternata tra i due protagonisti ed ogni capitolo rimanda ad una domanda, tipica dei siti di incontri. Ed esempio, tutto ha inizio nel capitolo 1 dal titolo "Hai mai avuto un'avventura di una notte?". E' stata una trovata originale e molto simpatica. Un bel sorriso sulle labbra ogni volta che si inizia un capitolo nuovo!

Piccolo appunto sull'autore: Noelle August è lo pseudonimo che hanno utilizzato due scrittrici di grande successo in America, Veronica Rossi e Lorin Oberweger. La prima è l'autrice di UNDER THE NEVER SKY, trilogia young adult, i cui libri sono disponibili in più di trenta paesi e, secondo indiscrezioni, i diritti cinematografici sono stati ceduti alla Warner Bros. La seconda è un'autrice indipendente ed una premiata scrittrice ed ha anche lavorato dietro le quinte come ghostwriter su svariati progetti.
Il loro è stato amore a prima vista e, una cosa tira l’altra, sono finite a scrivere insieme.

Il romanzo fa parte della nuova trilogia new adult conosciuta come Boomerang (titolo originale). I romanzi, però, sono stand alone, autoconclusivi, è possono essere tranquillamente letti singolarmente, in quanto ogni romanzo racconta le avventure di diversi personaggi, sempre nel mondo di Boomergang.
La vivacità e l'ironia di questo romanzo mi ha incuriosito molto, non possiamo considerarlo un romanzo indimenticabile, ma è bello, fresco e divertente, perfetto per passare qualche ora con il sorriso sulle labbra e tanta spensieratezza.


DATI TECNICI

Titolo: Non vorrei però ti amo
Autore: Noelle August
Casa Editrice: Fabbri Editore
Pagine: 352
Data di pubblicazione: 11 febbraio 2016
Prezzo: 15,90 € (ebook 9,90 €) -- link diretto ad Amazon




Ti potrebbero interessare:



2 commenti:

  1. Mi hai incuriosita tantissimo con questa recensione, penso proprio che gli darò una possibilità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un romanzo molto ironico, ottimo per passare qualche ora in relax con il sorriso sulle labbra =)

      Elimina

Mi fa sempre piacere sapere che siete passati di qui, con un piccolo commento o un semplice saluto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...