martedì 12 aprile 2016

[CS] Design Week 2016: Lush presenta Ottocento, la scultura di sapone dell’artista Alessandro Ottolina

Giovedì 14 aprile, in occasione della Design Week di Milano, Lush ospita una live performance dello scultore Alessandro Ottolina, dedicata alla creazione di un’opera evocativa che racchiude in sé i valori portanti del brand e simboleggia un nuovo inizio



L’originale collaborazione tra Lush e lo scultore è nata nel 2015, condividendo la stessa filosofia, la ricerca di materie prime naturali e di qualità e la costante attenzione verso le tematiche ambientali.

Nel corso della Design Week di Milano, il giovane artista meneghino si esibirà in un’originale live performance nello store Lush in via Dante 15, durante la quale le forme di sapone Respect Your Elders e Sapone di Mare si trasformeranno in un’opera d’arte astratta unica e suggestiva.


Accompagnato dall’avvolgente profumo di lime, sambuco e ribes nero, Alessandro Ottolina farà emergere dalle due forme di sapone Lush una figura dal tratto continuo e delicato, un infinito di un azzurro intenso ed evocativo che prende forma nella scultura per dare voce a diverse interpretazioni. Celebra il tema del continuum, di un ciclo che non si interrompe e continua a ripetersi, creando una connessione diretta con il tema del riciclo, protagonista della filosofia del brand inglese. 

L’idea di ciclo continuo abbraccia anche l’Ethical Buying, altro pilastro portante dell’azienda, il processo di acquisto delle materie prime gestito dall’Ethical Buying Team, che si occupa di garantire l’etica degli ingredienti acquistati da Lush e di cercare fornitori del mercato equosolidale con cui instaurare un rapporto diretto, duraturo e, appunto, continuo, volto a creare progetti a beneficio delle comunità locali e dell’ambiente.

Nell’iconografia di Alessandro Ottolina la forma fluida e continua dell’infinito abbraccia anche un altro tema, quello del viaggio. Proprio a partire da questo spunto, l’opera Ottocento viene realizzata dal giovane scultore per simboleggiare un nuovo importante inizio, l’imminente apertura del negozio Lush nella Stazione Centrale di Milano prevista per fine aprile. Il nuovo store si presenta come punto di incontro per i clienti Lush provenienti da tutta Italia, per regalare un’esperienza di acquisto unica e irripetibile anche a coloro che sono in viaggio. Di qui l’ispirazione dell’artista e il nome stesso dell’opera: ottocento sono le miglia che separano il punto più a nord dell’Italia da quello più a sud, un numero volto a identificare Lush Milano Stazione Centrale come il nuovo snodo cruciale di collegamento per tutto il Paese.


Live Performance di Alessandro Ottolina:
giovedì 14 aprile | dalle ore 15.00 alle ore 18.00 | Lush Milano via Dante, 15

La scultura di sapone Ottocento verrà esposta nel nuovo store Lush Milano Stazione Centrale da sabato 22 aprile in occasione della Giornata Mondiale della Terra.





Ti potrebbero interessare:

Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere sapere che siete passati di qui, con un piccolo commento o un semplice saluto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...